1971 pag. 1/3

[pag. 1]   [pag. 2]   [pag. 3]

I giorni dell'incontro con il Padre
OM 344 Loano 1971

Incontro personale nella vita della Trinità. Dio è nostro Padre e noi siamo i suoi figli
OM 345 Loano 1971

Siamo talmente solidali che se un uomo che è Gesù Cristo, partecipa alla vita di Dio, anche tutti gli uomini partecipano alla vita di Dio
OM 346 Loano 1971

Avere il senso della condizione di peccatore
OM 347 Loano 1971

Io amo la pietà e non i sacrifici, la conoscenza di Dio anziché gli olocausti: la conversione
OM 348 Loano 1971

La penitenza del cristiano. Ciò che decide è il fatto che Dio ci ama. Non è il fatto che noi amiamo Dio
OM 349 Loano 1971

Il religioso ascolto della Parola di Dio
OM 350 Loano 1971

Il fatto originale del cristianesimo è che Dio parla agli uomini: la preghiera cristiana
OM 351 Loano 1971

Il popolo di Dio viene adunato innanzitutto per mezzo della parola del Dio vivente che tutti hanno il diritto di cercare sulle labbra dei sacerdoti
OM 352 Loano 1971

Mistero dell'incarnazione - Chiesa - Sacramentalità della persona
OM 353 Loano 1971

Cristo Signore, pontefice assunto di mezzo agli uomini, fece del nuovo popolo un regno di sacerdoti per il Dio e Padre Suo
OM 354 Loano 1971

Educatori dell'assemblea liturgica
OM 355 Loano 1971

Educare ai nostri rapporti con Dio ed educare ai nostri rapporti con i fratelli sono la stessa cosa - formatori di coscienze
OM 356 Loano 1971

Uniti nella carità
OM 357 Loano 1971

Il Signore faccia splendere il Suo volto sopra di te e ti dia la pace
OM 358 Buon Anno 1971

Il servizio della nostra autenticità di cristiano
OM 359 Seminario 1971

La vita di fede nel rapporto tra le famiglie e con la comunità parrocchiale
OM 360 Celana 1971

Siamo chiamati ad incontrarci con Colui che si é manifestato per mezzo di una stella
OM 361 Epifania 1971

Si manifesta in modo soprannaturale ai pastori per mezzo degli angeli. Si manifesta ai saggi dell'oriente per mezzo della stella.
OM 362 Epifania 1971

Il compito del Vescovo nella Diocesi
OM 363 Cerlongo 1971

La nostra conversione non è definitiva
OM 365 Costa di Folgaria 1971

Il Signore viene nel suo tempio
OM 366 Candelora 1971

Corsi sui problemi della famiglia e della società
OM 367 CIF 1971

Qui sta il peccato: non amare Dio come Dio ama me
OM 368 Ceneri 1971

Egli stesso diventa il deserto nel quale l'uomo si incontra con Dio
OM 369 Quarasima 1971

Ognuno di noi è profeta
OM 371 Bancole 1971

La famiglia cristiana
OM 372 Ostiano 1971

Il sacerdote nella chiesa. La contestazione che viene dallo Spirito Santo va nel senso della liberazione
OM 373 Sant' Egidio 1971

Lo spessore molto opaco della vita quotidiana ci impedisce di avere presente al nostro Spirito il contenuto della promessa di Dio
OM 374 Carmelitani 1971

Dio non vuole il sacerdote per se, lo vuole totalmente a sua disposizione per la salvezza dei fratelli
OM 375 Volta Mantovana 1971

Mosè tratta con Dio perché non è soltanto il capo di un popolo da condurre nel deserto
OM 376 Sant' Anselmo 1971

"Hai voluto affidare gli inizi della nostra redenzione alla custodia premurosa di San Giuseppe"
OM 377 San Giuseppe 1971

Chi cresima i vostri bambini e le vostre bambine non è il vescovo ma siete voi
OM 378 Frassino 1971

La Chiesa si rinnova nelle persone che diventano responsabili della loro fede e delle manifestazioni della loro fede
OM 379 Ostiglia 1971

Non ci poteva capitare niente di meglio che avere un Padre così
OM 380 Castelbelforte 1971

Se si rinnova tutto, perché non si deve rinnovare la fede
OM 381 San Giovanni del Dosso 1971

Il rifiuto del rinnovamento dell'Azione Cattolica equivale a rinnegare il Concilio
OM 382 AC e ACLI 1971

Il problema missionario è valido nella misura in cui una comunità ha la coscienza di essere chiesa
OM 382 Missioni 1971

Non ognuno per proprio conto ma tenendo presente di avere dei fratelli
OM 383 Sacerdoti 1971

Il posto della penitenza nella vita cristiana
OM 384 Sacerdoti 1971

In questo mondo soggetto al peccato, Dio trova l'uomo lontano da sé e progetta di realizzare il suo grande piano d'amore
OM 385 Sacerdoti 1971

Noi non siamo semplicemente il frutto dell'atto creativo di Dio. Noi siamo il frutto dell'atto generativo di Dio
OM 386 Sacerdoti 1971

E' lui che si converte a noi per dare a noi la possibilità di convertirci a Lui
OM 387 Sacerdoti 1971

Noi siamo chiamati ad essere i profeti della nuova legge, i profeti del nuovo messaggio
OM 388 Sacerdoti 1971

La conversione ha inizio quando noi scopriamo e riconosciamo l'amore di Dio ed esperimentiamo la Sua misericordia
OM 389 Sacerdoti 1971

Da quando Gesù Cristo è entrato nella gloria, la morte in Croce è diventato il momento senza spazio e senza tempo
OM 390 Sacerdoti 1971

Chiamati ed ammessi alla comunione di vita con Dio. Questo é il termine della nostra conversione
OM 391 Sacerdoti 1971

La conversione è il percorso di vita che dobbiamo compiere per attuare il disegno di Dio che vuole trovare in noi i Suoi figli. Gesù Cristo è la via da percorrere
OM 392 Sacerdoti 1971

Se non fosse dato lo Spirito, i nostri tempi non sarebbero i tempi promessi da Dio e non saremmo nel tempo della salvezza
OM 393 Sacerdoti 1971

La realtà della Chiesa sono i credenti. I credenti, i battezzati, sono il sacramento della presenza dello Spirito Santo
OM 394 Sacerdoti 1971

[pag. 1]   [pag. 2]   [pag. 3]