settimana di pastorale 30 agosto-3 settembre 1982

La dimensione morale
della vita cristiana
nella societÓ del benessere

Il vescovo presenta gli Atti e il programma svolto

Mons. Carlo Ferrari
Mons. Carlo Ferrari

Carissimi,

nell'affidarvi gli Atti della nostra ultima Settimana non posso che richiamarmi alle osservazioni e preoccupazioni che vi esponevo nel luglio scorso presentandovi il tema e il programma.

"I motivi che ci hanno indotto alla scelta del tema sono, e non da oggi, sotto gli occhi di tutti; io stesso, specialmente negli incontri con le comunitÓ parrocchiali, li ho tante volte richiamati manifestando preoccupazione e disagio.

"In questi ultimi anni, una parte sempre pi˙ consistente delle nostre popolazioni sembra essersi arresa alle proposte dei nuovi modelli di vita: edonismo, consumismo, permissivismo, relativismo morale ed altro ancora. L'accresciuto benessere o, meglio, un certo modo di fruirne, insieme con gli effetti "perversi" dello Stato assistenziale e dei mezzi della comunicazione sociale, sembrano avere travolto quanto rimaneva dei valori religiosi e morali cristiani o, nei casi meno gravi, averli confinati nel solo ambito della interioritÓ e del privato.

"lo rilevo in particolare la caduta del senso religioso, inteso come rapporto di dipendenza vitale da Dio creatore e ordinatore sapiente delle cose, la difficoltÓ estrema a cogliere il senso e il valore della croce, I'indifferenza morale e la presa di distanza dalle norme di vita proposte dalla Chiesa. In corrispondenza, si ha una caduta di valori umani fondamentali e dei valori della coscienza civile.

"Come potremmo non chiederci se, nel recente passato, omissioni e carenze da parte nostra non abbiano contribuito, insieme con altri fattori, al determinarsi di questa situazione di degrado? E' urgente, in ogni caso, che ci impegniamo insieme a precisare quale sia il compito pastorale della nostra chiesa diocesana, chiamata a riproporre i valori evangelici agli uomini di questo tempo e di questa "societÓ del benessere".

"Ora una prima tappa del nostro lavoro pu˛ dirsi raggiunta. Ma il cammino che resta da percorrere Ŕ - come vi ho detto - appena abbozzato e occorre uno sforzo rinnovato di riflessione per arrivare a precisarlo sufficientemente.

"So che attendete il fascicolo degli Atti per farne uno strumento privilegiato del vostro impegno pastorale e mi Ŕ caro confermarvi in questo proposito.

"Sapete che un problema tuttora aperto Ŕ come far passare i contenuti della Settimana nella concreta azione pastorale della nostra comunitÓ. E sapete pure che, in ordine a questo, io faccio affidamento, pi˙ che su formule o strategie costrittive, sulla buona volontÓ di ciascuno e sulla convinta adesione personale alle scelte del Vescovo e della chiesa diocesana.

"Con questa fiducia vi benedico e di cuore vi auguro buon lavoro!

Carlo Ferrari Vescovo

Programma

Lunedý 30 Agosto

9.00 - Celebrazione di Lodi e Omelia del Vescovo.
9.30 - "Verso una societÓ radicale?" Relazione di Gianfranco MORRA.
11.00 - "Classi, ceti e comportamenti sociali nella societÓ di capitalismo maturo". Relazione di Costantino CIPOLLA.
15.30 -Gruppi di studio.

Martedý 31 Agosto

9.00 - Celebrazione di Lodi e Omelia del Vescovo.
9.30 - "Il Cristo Eucaristico come 'forma' della vita cristiana. La concezione dell'uomo a partire dall'Eucaristia". Relazione di don Antonio BONORA.
15.30-Gruppi di studio.

Mercoledý 1 Settembre

9.00- Celebrazione di Lodi e Omelia del Vescovo.
9.30- "Incertezza e instabilitÓ della coscienza morale dell'uomo d'oggi". Relazione di Mons. Pompeo PIVA.
15.30 -Gruppi di studio.

Giovedý 2 Settembre

9.00- Celebrazione di Lodi e Omelia del Vescovo.
9.30 - "Il Regno di Dio Ŕ il bene morale per il cristiano".
Relazione di Mons. Pompeo PIVA.
15.30 - Gruppi di studio.

Venerdý 3 Settembre

9.00 - Concelebrazione in Cattedrale.
10.00 - Relazione conclusiva del Vescovo nell'Aula Magna del Seminario.

Avvertenze:

I gruppi di studio si impegneranno a riflettere sulle relazioni del mattino e a indicare le traduzioni operative che sembrano pi¨ opportune nel contesto ecclesiale e socio-culturale mantovano.

Per favorire la partecipazione di coloro che sono impegnati durante il giorno, ogni sera alle ore 21, sempre in Seminario, verrÓ presentata una sintesi delle relazioni del mattino. SeguirÓ la discussione.

ST 296 Settimana 82

Stampa: numero unico " La dimensione morale della vita della chiesa nella societÓ del benessere" 30 Agosto- 3 Settembre 1982 ; pag. 5-7- gli Atti della settimana su CD_1982_SETTIMANA nella biblioteca del vescovo