Biografia

Mons. Carlo Ferrari
Mons. Carlo Ferrari

Mons. Carlo Ferrari Ŕ nato il 20 aprile 1910 a Fresonara, in provincia di Alessandria e diocesi di Tortona.
Ha compiuto gli studi nei due seminari diocesani ricevendo l'Ordinazione sacerdotale nella FestivitÓ dei Santi Apostoli Pietro e Paolo il 29 giugno 1935.
╚ stato per dieci anni Direttore spirituale prima nel seminario minore di Stazzano, poi in quello maggiore di Tortona e in seguito, per quattro anni, Rettore del Convitto ecclesiastico dei giovani sacerdoti.
Nello stesso periodo ha insegnato teologia fondamentale e teologia spirituale nel seminario maggiore ed Ŕ stato Consulente ecclesiastico diocesano dei Maestri cattolici (AIMC).
Eletto vescovo di Monopoli il 17 aprile 1952, ha ricevuto la Consacrazione episcopale nella cattedrale di Tortona il 15 giugno successivo.
Dopo 15 anni di ministero episcopale svolto in quella diocesi, Ŕ stato promosso da Paolo VI alla chiesa cattedrale di Mantova.
Lo stesso Pontefice ne ha dato l'annuncio nel Concistoro del 19 ottobre 1967; l'ingresso in diocesi Ŕ avvenuto il 10 dicembre dello stesso anno, seconda domenica di Avvento.
Mons Carlo Ferrari ha partecipato a tutte le sessioni del Concilio Ecumenico Vaticano II.
Nel corso dell'episcopato mantovano ha compiuto due volte la źvisita ad limina╗, nel 1977 durante il pontificato di Paolo VI e nel 1983.
Nella Conferenza Episcopale Italiana ha fatto parte delle Commissioni: per il riordinamento delle diocesi, per la Liturgia, per il Laicato; dal 1979 al 1986 Ŕ stato membro della Commissione per la Dottrina della fede, la catechesi e la cultura.
Vescovo emerito dal 1986 si Ŕ trasferito a Curtatone di Mantova alla Casa del Sole alternando il soggiorno, per l'ospitalitÓ di don Salvatore Carbonara, a Fasano di Puglia.
E' morto all'ospedale di Verona l'1 Dicembre 1992 ed Ŕ sepolto nel Duomo di Mantova.